Interventi previsti CURA ITALIA

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto Cura Italia per sostenere economicamente e socialmente gli italiani, si attende solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
Il decreto interviene con provvedimenti su quattro fronti principali e altre misure settoriali:

1. Titolo I – Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale

• Finanziamento per il Sistema Sanitario Nazionale e per la Protezione Civile con lo stanziamento di risorse pari quasi a 3,5 miliardi di euro;

2. Titolo II – Misure a sostegno del lavoro

• sostegno all’occupazione e ai lavoratori per difesa di lavoro e reddito (più di 10 miliardi di euro);
• estensione degli ammortizzatori sociali;
• CIG (Cassa Integrazione Guadagni anche per le aziende con un solo dipendente pari a 3,3 miliardi di euro);
• potenziamento del fondo di garanzia per le PMI;
• fondo di integrazione salariale incrementato di 1,3 miliardi di euro a tutte le tipologie di lavoratori dipendenti;
• copertura per lavoratori stagionali, per i lavoratori autonomi e altre categorie con assegno di 600 euro per il mese di marzo 2020;

• è istituito un Fondo per il reddito di ultima istanza con una dotazione di 300 milioni di euro come fondo residuale per coprire tutti gli esclusi dall’indennizzo di 600 euro, compresi i professionisti iscritti agli ordini;
• estensione congedo parentale;
• voucher baby sitter per genitori;

3. Titolo III – Misure a sostegno della liquidità attraverso il sistema bancario

• sistema di liquidità per 340 miliardi di finanziamenti con sospensione di rate di prestiti e mutui (potenziamento di fondo di garanzia e fondo Gasparini, garanzia pubblica per consentire al sistema bancario di sospendere rate prestiti e finanziamenti); sospensione di obblighi di versamento per tributi e contributi;

4. Titolo IV – Misure fiscali a sostegno della liquidità delle famiglie e delle imprese

• sospensione, senza limiti di fatturato, per i settori più colpiti, dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria per i mesi di marzo e aprile, insieme al versamento Iva di marzo. I settori interessati sono: turistico-alberghiero, termale, trasporti passeggeri, ristorazione e bar, cultura (cinema, teatri), sport, istruzione, parchi divertimento, eventi (fiere/convegni), sale giochi e centri scommesse;
• sospensione dei termini degli adempimenti e dei versamenti fiscali e contributivi per contribuenti con fatturato fino a 2 milioni di euro (versamenti IVA, ritenute e contributi di marzo);
• differimento scadenze – per gli operatori economici ai quali non si applica la sospensione, il termine per i versamenti dovuti nei confronti delle pubbliche amministrazioni, inclusi quelli relativi ai contributi previdenziali ed assistenziali ed ai premi per l’assicurazione obbligatoria, dal 16 marzo viene posticipato al 20 marzo;
•disapplicazione della ritenuta d’acconto per professionisti senza dipendenti, con ricavi o compensi non superiori a euro 400.000 nel periodo di imposta precedente, sulle fatture di marzo e aprile;
• sospensione sino al 31 maggio 2020 dei termini relativi alle attività di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso, da parte degli uffici dell’Agenzia delle entrate;
• sospensione dei termini per la riscossione di cartelle esattoriali, per saldo e stralcio e per rottamazione-ter, sospensione dell’invio nuove cartelle e sospensione degli atti esecutivi;
• premi ai lavoratori: ai lavoratori con reddito annuo lordo fino a 40.000 euro che nel mese di marzo svolgono la propria prestazione sul luogo di lavoro (non in smart working) viene riconosciuto un premio di 100 euro, non tassabile (in proporzione ai giorni lavorati);
• l’introduzione di incentivi e contributi per la sanificazione e sicurezza sul lavoro: per le imprese vengono introdotti incentivi per gli interventi di sanificazione e di aumento della sicurezza sul lavoro, attraverso la concessione di un credito d’ imposta, nonché contributi attraverso la costituzione di un fondo INAIL; analoghi contributi sono previsti anche per gli enti locali attraverso uno specifico fondo;
• donazioni COVID-19 – la deducibilità delle donazioni effettuate dalle imprese ai sensi dell’articolo 27 L. 133/99 viene estesa; inoltra viene introdotta una detrazione per le donazioni delle persone fisiche fino a un beneficio massimo di 30.000 euro;
• affitti commerciali – a negozi e botteghe viene riconosciuto un credito d’imposta pari al 60% del canone di locazione del mese di marzo;
• disposizioni in materia di trasporto stradale e trasporto di pubblico di persone;
• sospensione fino al 31 maggio 2020 dei versamenti dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali per le associazioni e società sportive, professionistiche e dilettantistiche, che operano sull’intero territorio nazionale;
• misure straordinarie urgenti a sostegno della filiera della stampa;

5. Titolo V – Ulteriori disposizioni con misure di sostegno aggiuntivo a tutta una serie di settori economici

Per approfondimento, di seguito il link del comunicato stampa del Consiglio dei Ministri numero 37 del 16 marzo 2020:
Print Friendly, PDF & Email
By | 2020-03-17T12:15:17+00:00 marzo 17th, 2020|News|2 Comments

About the Author:

Pauciulo Strategie
Pauciulo Strategie nasce come evoluzione di un affermato studio commerciale, con oltre 40 anni di esperienza nel campo della consulenza aziendale. La nuova realtà è composta da un team di professionisti, esperti in discipline aziendali e societarie.

2 Comments

  1. sigariavana 31 marzo 2020 at 06:16 - Reply

    Thanks for the marvelous posting! I really enjoyed reading
    it, you may be a great author. I will ensure that I bookmark
    your blog and definitely will come back down the road. I want to encourage continue your
    great writing, have a nice holiday weekend!

  2. Marcelo 2 aprile 2020 at 05:18 - Reply

    It’s in reality a nice and helpful piece of info. I am glad that you just shared this helpful
    info with us. Please stay us informed like this. Thanks for sharing.

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi