BONUS PUBBLICITÀ- PUBBLICAZIONE IN GAZZETTA

Il Bonus pubblicità 2018 è la nuova agevolazione fiscale introdotta dalla Manovra Correttiva che prevede la possibilità per lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di poter fruire del credito d’imposta per gli investimenti in pubblicità purché superino almeno l’1% rispetto a quelli sostenuti l’anno precedente per gli stessi mezzi di comunicazione.

VALORE DEL CREDITO

Il credito di imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, è innalzato al 90% nel caso di micro, piccole e medie imprese e start up innovative, però in questa prima fase di applicazione, anche per le microimprese, PMI e start up innovative sarà applicata la misura del 75% fin quando la Commissione Europea autorizzerà l’Italia circa la compatibilità della maggiore percentuale riconosciuta solo a queste particolari realtà.

INVESTIMENTI AMMESSI

Gli investimenti che possono beneficiare del credito d’imposta sono quelli che prevedono l’acquisto di spazi pubblicitari commerciali su:

  • giornali quotidiani e periodici nazionali e locali, anche on line;
  • programmazione di emittenti televisive e radio locali.

MODALITÀ

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il 24 luglio 2018 dell’atteso decreto attuativo, l’Agenzia delle Entrate, a seguito del provvedimento del Dipartimento per l’Informazione ed Editoria del 31 luglio 2018, ha pubblicato online il modulo di domanda per il bonus pubblicità e le relative istruzioni di compilazione.

Le comunicazioni dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica, utilizzando i servizi che saranno messi a disposizione nell’apposita area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate.

Bisognerà utilizzare lo stesso modulo di domanda per inviare:

  • la “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”, contenente i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nell’anno agevolato;
  • la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per dichiarare che gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, presentata in precedenza, sono stati effettivamente realizzati nell’anno agevolato e che gli stessi soddisfano i requisiti di cui all’articolo 3 del D.P.C.M. n. 90 del 2018.

Il modello approvato dovrà essere compilato ed utilizzato sia per gli investimenti pubblicitari incrementali effettuati nel 2017 che per la fruizione del credito d’imposta per quelli effettuati o da effettuare nel 2018.

TEMPISTICA

Le comunicazioni per l’anno in corso, relative agli investimenti effettuati nell’anno 2018, nonché quelle relative agli investimenti effettuati dal 24 giugno 2017 al 31 dicembre 2017 esclusivamente sulla stampa quotidiana e periodica anche online, dovranno essere presentate, separatamente, dal 22 settembre al 22 ottobre 2018.

Mentre, a regime, la comunicazione dovrà essere presentata dal 1° al 31 marzo di ciascun anno e la dichiarazione sostitutiva dal 1° al 31 gennaio dell’anno successivo.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-08-07T10:39:29+00:00 agosto 7th, 2018|News|0 Comments

About the Author:

Pauciulo Strategie
Pauciulo Strategie nasce come evoluzione di un affermato studio commerciale, con oltre 40 anni di esperienza nel campo della consulenza aziendale. La nuova realtà è composta da un team di professionisti, esperti in discipline aziendali e societarie.

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi