Split payment: abolito per i professionisti

Da sabato 14 luglio è in vigore il Decreto Dignità che, tra gli altri provvedimenti, abolisce lo split payment per le prestazioni rese dai professionisti nei confronti della pubblica amministrazione.

Il provvedimento ora dovrà fare il suo iter parlamentare per la conversione in Legge.
Dopo solo un anno di operatività, il DL dignità abolisce lo split payment, cioè il meccanismo di scissione del pagamento dell’Iva per le prestazioni di servizi rese alle PA che ha coinvolto i professionisti dal 1 luglio 2017.
Infatti, il Decreto ripropone l’inapplicabilità del meccanismo alle prestazioni di servizi i cui compensi sono assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta o di acconto, come era originariamente previsto dalla norma introduttiva dello split payment, poi modificata dalla manovra correttiva dei conti pubblici (Dl 50/2017).

La norma si applica alle operazioni per le quali la fattura è emessa dopo il 14 luglio 2018 (data di entrata in vigore).

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-07-19T12:07:09+00:00 luglio 19th, 2018|News|0 Comments

About the Author:

Pauciulo Strategie
Pauciulo Strategie nasce come evoluzione di un affermato studio commerciale, con oltre 40 anni di esperienza nel campo della consulenza aziendale. La nuova realtà è composta da un team di professionisti, esperti in discipline aziendali e societarie.

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi